Comunicare per motivare gli adolescenti?

Una skill (Competenza ovvero conoscenze e abilità) essenziale per chiunque abbia a che fare con gli adolescenti.

Comunicare per motivare gli adolescenti:

-saper trasmettere e condividere, con i ragazzi,  un messaggio chiaro, sintetico,  e motivante, ovvero, comunicare in modo funzionale.

-saper ascoltare ed essere disposti a confrontarsi con i ragazzi in modo costruttivo, per stimolare la loro auto motivazione.

Comunicare per motivare gli adolescenti, significa avere un confronto diretto e schietto con loro, affinché la tua comunicazione faccia davvero la differenza.

Per essere efficaci con gli adolescenti, quando trasmettiamo un messaggio, dobbiamo ricorrere ai tradizionali canali di comunicazione verbale, para verbale e non verbale.

Sono, dunque, tre gli strumenti di cui disponiamo per la comunicazione funzionale e motivazionale:

– Le parole (comunicazione verbale).

– La voce (comunicazione para verbale).

-La postura e i movimenti del corpo (comunicazione non verbale).

In classe e fuori dall’aula dobbiamo usare bene questi tre canali, consapevoli che le parole incidono per il 7%, la voce per il 38% e la postura per il 55%. La prima grande regola per essere efficaci con i ragazzi è “essere”.

Comunicare per motivare gli adolescenti presuppone proprio l’essere. Essere educatore, docente, tutor, formatore, trainer implica una sola grande qualità caratteriale: la CONGRUENZA.

Il messaggio che arriva ai ragazzi dipende in gran parte dal fatto che le parole che usi, il tono della voce e i movimenti devono essere in armonia tra loro, devono, ad ogni modo, dire la stessa cosa.

Se ad esempio, dopo un’esercitazione scritta, complessa, andata male, dici ai ragazzi che non importa perché comunque apprezzi l’impegno ma usi un tono di voce severo, hai un atteggiamento di diniego e continui a fare “NO NO” con la testa; e magari analizzi i punti in cui tutti hanno fatto malissimo sbuffando continuamente, secondo te, che messaggio arriva ai ragazzi?

Di certo, il tuo messaggio iniziale di valore al loro impegno non è congruo rispetto al tono della voce e alla tua fisiologia.

Comunicare per motivare gli adolescenti è la prima Skill che propongo in aula ai ragazzi durante i miei laboratori life skills training e sulla quale punto molto durante gli stessi laboratori destinati all’aggiornamento dei docenti.

Per chi volesse saperne di più sui suddetti laboratori basta cliccare sui seguenti link del mio sito.

Lab life skills per studenti https://www.dmpersonalcoach.it/laboratorio-life-skills-training-per-studenti/

lab life skills per docenti https://www.dmpersonalcoach.it/laboratorio-life-skills-training-per-docenti/

daniele

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy