Hai presente quando sei immerso totalmente in ciò che fai?

Tutto ciò che ti sta attorno non ti distrae perché sei in uno stato di massima concentrazione mentale. Ti è mai successo?

Si lo so che ti è successo. E se ti chiedessi di ritornare con la memoria  all’ultima volta in cui hai vissuto questa esperienza?Pensaci bene, quando è stata l’ultima volta che sei stato totalmente assorto in gara, in allenamento, al lavoro o alle prese con un’attività che ti appassiona?

Eri totalmente preso da ciò che stavi facendo da perdere la cognizione del tempo? Ecco, durante questa esperienza che hai appena rivissuto, eri nel FLOW. Tranquillo, eviterò di chiedeterti la descrizione di quegli attimi, servirebbe davvero a poco.

Il Flow: energia, focus e concentrazione. La buona notizia è che questo stato mentale di attenzione continua (ciò che determina la concentrazione), lo puoi raggiungere tutte le volte che vuoi. COME?

Seguendo uno specifico training mentale, naturalmente.
Il primo step concerne la tua fisicità. Devi acquisire l’abilità a percepire le esigenze del tuo corpo e le devi assecondare. In altre parole ti sto dicendo che se non pratichi attività sportiva la devi praticare.
Sei uno sportivo(agonista e non) e ti distrai facilmente durante gli allenamenti e/o in gara? Sei un professionista e non riesci più a concentrarti? Non disperare, puoi trovare il flow anche tu, se ne hai voglia e ci credi.
Entrare in uno stato di FLOW vuol dire essere in uno stato di trance, uno stato in cui tutto si svolge in modo naturale, le azioni e i gesti si susseguono secondo una logica interna che sembra non essere gestita dal pensiero cosciente.
Si hai letto bene, è il tuo inconscio che ti fa entrare nel flow.
È la parte della tua testa, che conosci meno, che devi allenare. Con questa blog/sessione, ti propongo un focus specifico per allenare la mente a vivere nel qui e ora. Nel presente. Condizione essenziale per raggiungere il FLOW.
Un allenamento mentale per essere focalizzato nei momenti cruciali delle tue attività.
GO. Cerca un posto appartato dove puoi stare tranquillo. Mettiti comodo. Siediti su una poltrona e inizia a respirare in modo naturale. Ciò ti permette di controllare il livello di stress che non deve essere né troppo alto né troppo basso.
Il tuo stato attuale deve corrispondere a una tua sensazione specifica di benessere. Pensa a come ti piace essere, a come vuoi sentirti prima di una prestazione, sportiva o professionale. Continua a respirare. Il respiro profondo ti consente di controllare le tensioni muscolari eccessive, mentre la mente percepisce che un senso di equilibrio proviene dall’interno del corpo.
Questo senso di equilibrio focalizza la tua attenzione sul compito che devi svolgere.
Continua ad esercitarti sulla respirazione (leggi anche i miei precedenti blog dove parlo delle tecniche di respirazione). Il respiro elimina i tuoi pensieri “parassiti” ed orienta la tua attenzione su tutti gli elementi determinanti per compiere una tua azione specifica o per farti fare la scelta più opportuna.
Bene, adesso alzati in piedi. Fletti leggermente le ginocchia. Divarica le gambe all’altezza delle spalle. Avanza leggermente un piede rispetto all’altro. Effettua una respirazione profonda. In questa posizione sentirai cambiamenti nelle cosce e nei polpacci. Esegui un altro respiro profondo. Quando espiri buttando fuori tutta l’aria (come se appannassi i vetri ricordi?) senti i muscoli delle spalle che si rilassano. Senti il collo che si rilassa. Esegui un altro respiro profondo e senti che lo stomaco si rilassa. Altro respiro profondo e si rilassano cosce e polpacci. Sei ben piantato per terra, sei solido e stabile. Bene, adesso prova a dondolarti  molto lentamente e senti la tua stabilità sulle gambe e sui piedi. La tua mente sente che sei solido e stabile.
Hai seguito il training proposto? Allora sei pronto per focalizzarti sulle tue attività raggiungendo il FLOW.
Se vuoi essere guidato in questa pratica di concentrazione e ne vuoi sapere di più sulle metodiche di preparazione mentale, contattami al 320 6464884
daniele

 

 

 

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.