LA MODA SI TINGE SOLO DI ROSA

In questa rubrica a tinte di rosa continuiamo a sostenere concetti fondamentali per il rilancio di una nuova cultura del vivere comune, di una rinnovata metodica educativa e di integrazione tra uomo e donna.

Sosteniamo che proprio dalla donna inizia il cambiamento necessario per il benessere di tutti. Dalla femminilità che sta nella mente e nel cuore della donna. Ma anche dal modo in cui sceglie abbigliamento e trucco.

LA MODA SI TINGE SOLO DI ROSA.? Ne parliamo con Aurora Prestigiacomo, una donna di grande energia, sensibilità ed ironia, una vera e propria icona della moda in tinte di rosa a Trapani. Protagonista appena una settimana fa della realizzazione di un evento: Exclusive Night, unico nel suo genere. Da lei stessa definito “arte e moda in passerella”. In una splendida location, il Museo Regionale Agostino Pepoli di Trapani, ha riunito le loro creazioni, i gioielli più esclusivi della maison Palumbo & Gigante e le lussuose auto del Centro Porsche di Catania.

LA MODA SI TINGE SOLO DI ROSA. BLOG INTERVISTA CON AURORA PRESTIGIACOMO.

D. La moda rappresenta davvero l’espressione personale della donna?
R. La moda è relativa. Ogni donna ha un suo stile e se non ce l’ha lo dovrebbe avere. Lo stile di una donna è il suo modo di essere e di porgersi. Lo stile deve resistere alle mode del momento. Io vendo moda ma sempre nell’ottica del rispetto dello stile di ciascuna. Infatti, dico sempre a chi collabora con me che dobbiamo consigliare non il capo più pregiato ma quello che permette alla donna che si affida a noi, di sentirsi a proprio agio. La donna attraverso ciò che indossa esprime ciò che realmente è.

D. Femminilità e moda, secondo te in che modo si incontrano e si influenzano a vicenda?
R.Attraverso le collezioni che stagionalmente si presentano, con amore, classe seduzione e gioco, la donna si diverte a interpretare se stessa nelle sue mille sfaccettature. Io mi diverto così sia su me stessa che quando propongo le mie idee alle donne che si affidano a noi.

D. Oltre allo stile, secondo te, c’è un modo in cui la donna può esprimere il proprio carattere, i sogni e gli obiettivi da raggiungere?
R. Così come per lo stile il carattere attraverso la moda non si razionalizza. Lo puoi migliorare, lo puoi addolcire, tuttavia, una donna strutturata la puoi guidare nelle scelte, consigliandole un capo che sia anche in linea con i suoi obiettivi. Ci si veste in funzione degli impegni, del luogo, della giornata ma anche in relazione al proprio umore. In questo modo, a parer mio, una donna rispetta la propria femminilità. Per noi sono dei valori importanti di cui non possiamo ne vogliamo fare a meno.

D. Quando si fa riferimento al tuo lavoro parli spesso al plurale, “noi”. Che rapporto hai con i tuoi fratelli e come lo vivi?
R. Mi piace molto questa domanda, direi ottimo soprattutto perché riconosco che i miei fratelli sono di gran lunga più preparati di me per ciò che concerne la parte gestionale della nostra azienda. Io mi occupo di altro. Da 35 anni vendo “pezze”… ???

D. Irrazionalità, emotività, istinto e creatività quanto contano nelle tue scelte professionali e personali?
R. Sono determinanti. Soprattutto la mia emotività. Grazie al lavoro che ho fatto su me stessa. Ho fatto tanto training autogeno e soprattutto mi sono messa in gioco durante il cammino di Santiago che ho percorso due anni fa. Un percorso in cui ho anche sperimentato la paura e conosciuto il dolore. Durante questo viaggio fuori ma soprattutto dentro di me, ho imparato che la paura di non farcela va affrontata e superata e nel momento i cui lo fai, diventi forte e più sicura di te. In questo percorso ho imparato a gestire la mia emotività. Oggi la riconosco e la gestisco per ottenere il massimo da me stessa in tutto ciò che faccio, al lavoro ma anche nella vita di tutti i giorni.

D. Qual è il sogno professionale nel cassetto di Aurora?
R. L’ho già realizzato. Lo scorso anno durante l’evento nella suggestiva piazza della torre di ligny a Trapani mi sono inventata la beneficenza associandola alla moda. Abbiamo sostenuto con 3.500€ il telefono azzurro ma soprattutto ho regalato tanti sorrisi. Ho tanti altri sogni nel mio cassetto ma ne parlerò dopo averli realizzati.

Aurora

Daniele

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.